Spaccanapoli

Natale a Spaccanapoli

Alberigo Tuccillo Arte e cultura, Società Lascia un commento

Ormai Giuseppe, quasi senza rendersi conto di aver fatto un quarto d’ora di strada, era arrivato davanti a casa sua. Si fermò un attimo perché si accorse che stava ansando. Doveva riguadagnare contegno e compostezza prima di entrare e di abbracciare la famiglia. E inoltre doveva trovare le parole giuste per spiegare il digiuno che era loro imposto. testo integrale >

Antropia ed entropia

Alberigo Tuccillo Filosofia, scienze, Società 2 commenti

Ammetto di aver scelto il titolo per amor del gioco di parole, ma d’altronde ciò non basterebbe a giustificarne la scelta se l’accostare i due concetti non esprimesse esattamente la mia intenzione. — Penso comunque che convenga, prima di esporre la vera e propria riflessione, dare una definizione dei concetti che non sono di uso comune:  testo integrale >

L’amico

Alberigo Tuccillo Letteratura, Società

La tavola era ormai sparecchiata. Si stava aspettando il dolce, qualcosa di semplice, giusto un pezzetto di torta di mele o qualcosa del genere, e il caffè, certamente. Magari uno dei signori avrebbe gradito pure un grappino, però poi… poi finalmente era fatta. testo integrale >